Rimedi per l’ansia da prestazione

Rimedi per l’ansia da prestazione

Come fermare l’ansia da prestazione sessuale?

Speriamo che solo leggendo questo capitolo si possa iniziare a disfare alcuni pensieri negativi che si possono avere circa le proprie capacità. Realisticamente, superare questo livello d’ansia può richiedere più lavoro. Ma ci sono alcune cose che si possono fare:

1. Lasciare lo stress e l’ansia fuori dalla camera da letto
L’ansia da prestazione non deve essere affrontata solo in relazione al sesso; si può trovare il modo di ridurre i livelli di stress o di ansia generale nella vita. Ecco alcune idee:
provare la meditazione, esercizi di respirazione, la consapevolezza, lo yoga o qualsiasi esercizio fisico o un hobby che aiuti a rilassarsi.
2. Tieniti in forma e segui una buona dieta. Questo può migliorare sia lo stato fisico che quello mentale.
3. Non confrontatevi con nessun altro
4. Ricorda che non puoi essere perfetto ogni volta.
Non durerà sempre fino a quando si vuole e non si può sempre ottenere l’erezione migliore. Ci sono fattori fuori dal vostro controllo che a volte è necessario accettare.
5. Cercate di non entrare in un ciclo di paura.
Questo è come dire ‘la soluzione al problema è quella di non avere il problema’, e non è molto utile; è importante ricordare che preoccuparsi costantemente che ‘sta per succedere di nuovo’ renderà la cosa più probabile.
6. Comunicare con il partner
Se si lasciano tutte le preoccupazioni all’interno della testa allora sembreranno più grandi, più spaventose e più difficili da affrontare. Parlare apertamente con il partner può aiutare in diversi modi.

7. Modifica degli obiettivi per ridurre la paura del fallimento

L’ansia da prestazione sessuale si riduce nella paura del fallimento. Il fallimento può essere visto come l’incapacità di mantenere l’erezione e di portare il partner all’orgasmo attraverso 10-20 minuti di sesso penetrativo.
Può essere che ti sei fissato un obiettivo irragionevole in questo momento della tua vita; ma si può cambiare questo obiettivo, soprattutto se ne parli con il partner. Forse insieme si può decidere di trovare altri modi per piacere l’uno all’altro.
Non c’è solo il sesso penetrativo; è possibile stimolare e soddisfare il partner attraverso la stimolazione manuale o orale, per esempio o si può impiegare più tempo per i preliminari. Se si parla apertamente, si sviluppa una mentalità aperta che fa pensare oltre al sesso di base, quindi si riduce la paura del fallimento, modificando il significato di successo.
Se poi si può dare piacere al partner attraverso altri mezzi, questo sarà in grado di ricostruire la fiducia in se stessi che vi aiuterà a farvi sentire ‘uomo’.
E poi a poco a poco la fiducia e l’autostima aumenteranno e vi aiuteranno a migliorare le cose.

8. Considerare un aiuto professionale

A volte tutti i consigli di auto-aiuto del mondo non porteranno al successo; allora si può beneficiare dell’aiuto professionale di un consulente, terapeuta o psicologo; essi possono aiutare a sviluppare modi più positivi di pensare, oltre a scoprire i motivi che contribuiscono alle preoccupazioni sessuali di cui non si era a conoscenza.

9. Non assumere droghe e alcol

Droghe lecite ed illecite possono avere effetto sia sul funzionamento sessuale che sulla mentalità. Molti ragazzi si rendono conto che bere alcol può aiutarli a durare di più a letto, ma bere troppo può portare a non raggiungere una vera e propria erezione.

10. Rallentare, respirare e cercare di rilassarsi

Dal momento in cui si inizia a baciare il partner fino al momento del sesso vero e proprio, è necessario prendere provvedimenti per mantenersi calmi; controllare il respiro è uno dei modi migliori per mantenere il corpo e la mente rilassati.
Anche se non si può negare la passione per una “sveltina”, non è sempre la migliore soluzione per i ragazzi con ansia.
Alle donne piace anche il rapporto lento, sensuale e passionale; impiegate più tempo per i preliminari e quando si comincia a fare sesso, non c’è bisogno di arrivare ad esso con la velocità con cui si picchia su un martello.

Articolo a cura del Dott. Pierpaolo Casto
*** Contatti e Consulenza Specialistica con il Dott. Pierpaolo Casto:
Via Magenta, 64 CASARANO (Lecce)
Tel. 328 9197451 * 0833 501735

Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Via Magenta, 64 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 - 0833 501735 - Part. IVA 03548820756 © 2019 Frontier Theme