Mancanza di erezione mattutina

Mancanza di erezione mattutina

Gli uomini amano masturbarsi, alcuni più di altri. La masturbazione persistente può portare a eiaculazione precoce, a disfunzione erettile, e alla mancanza di erezioni mattutine. La masturbazione conduce ad un sintomo chiamato disturbo da stress,un trauma, tipico dell’esaurimento sessuale. Eccessiva masturbazione, eccessiva eiaculazione ed orgasmi eccessivi possono infiammare gli organi pelvici (testicoli, prostata, vescicole seminali, e pene).
Il fatto di non riuscire ad avere un’erezione mattutina può dipendere dal masturbarsi ed eiaculare troppo; gli uomini che sperano di riconquistare le erezioni mattutine dovrebbero decidere di astenersi dal masturbarsi.
Svegliarsi con l’erezione è comune, ma non avere l’erezione di mattina è sintomo della disfunzione erettile? Se la mattina non c’è erezione, la causa potrebbe essere l’impotenza?

Le erezioni, o tumescenza peniena, hanno luogo durante la fase di sonno chiamata movimento veloce degli occhi (REM).
Il sonno è spesso un equilibrio tra due parti del sistema nervoso autonomo, suddivisi in sistemi simpatico e parasimpatico. Sembra che durante la fase REM del sonno, i sistemi del corpo sono testati, compresa la funzione del tessuto erettile nel pene. I nervi parasimpatici innescano i tessuti per far diventare il pene gonfio di sangue, e poi si ferma. Questo fenomeno può essere osservato anche tra i bambini. Quando si verifica l’ultimo periodo REM, gli uomini spesso si svegliano con un’erezione. E se ciò non avviene?
Ci sono alcuni motivi per cui un uomo non può svegliarsi con una erezione mattutina.
In primo luogo, giovani adolescenti che non sono pienamente in grado di avere erezioni, non ne avrànno una al risveglio. Queste erezioni possono verificarsi con sempre maggiore frequenza più tardi nella pubertà, e nella vita adulta. Gli uomini non possono svegliarsi con un’erezione se non escono dalla fase REM in quel momento; la veglia è spesso preceduta da fasi di sonno leggero, quando l’erezione non si verifica. E ‘anche possibile avere una fase REM senza erezione.

La mancanza di erezioni mattutine può anche essere un segno di disfunzione erettile o di impotenza.

Gli uomini con disfunzione erettile o impotenza potrebbero non essere in grado di avere un’erezione; in alternativa, possono avere un’erezione che però non è sufficiente per la penetrazione. La disfunzione erettile può essere correlata ad un processo fisiologico o psicologico, e la mancanza di erezioni mattutine può aiutare a distinguerne le cause.
Le cause fisiologiche di impotenza riguardano l’incapacità sottostante di riempire il pene di sangue per renderlo eretto; questo spesso avviene a causa di un problema vascolare, nel senso che c’è una disfunzione dei vasi sanguigni, può anche verificarsi come effetto collaterale di alcuni farmaci, più comunemente gli antidepressivi. Uomini con una causa fisiologica di impotenza non avranno erezioni mattutine; in alternativa, alcuni uomini non sono in grado di avere erezioni a causa di una difficoltà psicologica. La mancanza di eccitazione sessuale o di risposta può portare all’impotenza; questo può verificarsi anche a causa di attacchi d’ansia.
Pertanto, gli uomini che soffrono di periodi di impotenza ma che hanno ancora erezioni di mattina probabilmente hanno una disfunzione erettile psicologica; coloro che non sono in grado di raggiungere l’erezione quasi mai, possono avere una causa fisiologica per la loro condizione. La mancanza di erezioni mattutine non rappresenta necessariamente un problema.
Se siete preoccupati per le difficoltà di raggiungere o mantenere l’erezione, dovreste parlare con il medico di base che potrà fornirvi una serie di efficaci trattamenti per la disfunzione erettile.

Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Via Magenta, 64 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 - 0833 501735 - Part. IVA 03548820756 © 2019 Frontier Theme