Articoli a cura del Dott. Pierpaolo Casto:

Elenco Articoli su: Ansia da Prestazione, Problemi di Erezione, Disfunzione Erettile, Eiaculazione Precoce

Cosa provoca la troppa masturbazione (le conseguenze)

Cosa provoca la troppa masturbazione (le conseguenze)

L’ostacolata capacità di erezione causata da una masturbazione eccessiva si sviluppa in più fasi. In primo luogo, nella fase ‘problematica’, il soggetto sperimenta scarsa concentrazione e scarso richiamo della memoria; nella fase ‘grave’ il soggetto è vulnerabile a sbalzi d’umore e nella fase di ‘dipendenza’ il soggetto prova stanchezza cronica e insonnia; la fase finale, quella definita ‘severamente coinvolgente’ comprende tutti i sintomi citati sopra.
In poche parole, la stanchezza mentale e sessuale possono declassare il vostro doppio nucleo Normalmente, quando il cervello sta cercando di elaborare più operazioni, si divide e assegna automaticamente e inconsciamente una certa quantità di attività alla materia grigia del cervelletto.
L’esaurimento sessuale provocato dall’eccessiva masturbazione o l’eiaculazione frequente possono anche provocare una funzione surrenale sbilanciata, il drenaggio mentale e fisico delle sostanze nutritive dei neuroni, e la diminuzione della produzione di neurotrasmettitori. Recenti ricerche hanno provato che la parte anteriore del cervello si concentra su più attività dissimili contemporaneamente.
La parte anteriore del cervello è particolarmente influenzata quando i neuro-nutrienti essenziali si esauriscono e sono disturbati da un aumento dei livelli di cortisolo. Se l’esaurimento persiste, i sintomi peggiorano fino ad avere mancanza di messa a fuoco e errori di distrazione costanti. Il desiderio sessuale viene alterato in quanto l’azionamento si abbassa enormemente.

Stanchezza cronica causata da troppa masturbazione

Una delle conseguenze patologiche dell’eccessiva masturbazione è l’accumulo di cortisolo nel corpo. Il cortisolo, noto come ormone dello stress, quando viene prodotto in eccesso crea una serie di effetti collaterali dannosi.
La stanchezza cronica derivante dalla masturbazione eccessiva si sviluppa in più fasi. All’inizio, compaiono i segni di una stanchezza insolita; se l’esaurimento non solo persiste, ma aumenta nel tempo, si sviluppa una condizione grave, in cui il soggetto diventa irritabile, ha problemi di concentrazione ed è lento.

Il ruolo del Cortisolo

Quando una persona sperimenta un periodo di stress, il cortisolo aumenta la produzione di zucchero nel sangue; questo cambiamento chimico aiuta la persona a sopportare brevi periodi di stress. Poiché il sesso e la masturbazione producono stress, il corpo rilascia più cortisolo per elevare la produzione di sperma.
Il costante desiderio sessuale e l’eiaculazione portano la produzione di cortisolo ad uno stato cronico, che provoca l’affaticamento.
Lunghi periodi di esposizione al cortisolo, possono causare altri problemi, tra cui:

• Desiderio sessuale basso e bassa libido
• Soppressione dell’immunità
• Glicemia alta
• Ipertensione
• L’insulino-resistenza
• Desiderio di mangiare carboidrati
• Depositi di grasso sul viso, collo e pancia

I soggetti con stanchezza cronica spesso si sentono come se stessero conducendo una battaglia quotidiana contro il loro corpo; essi possono sperimentare grave depressione e stress che interferisce con il sonno.

Articolo a cura del Dott. Pierpaolo Casto
*** Contatti e Consulenza Specialistica con il Dott. Pierpaolo Casto:
Via Magenta, 64 CASARANO (Lecce)
Tel. 328 9197451 * 0833 501735

Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Via Magenta, 64 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 - 0833 501735 - Part. IVA 03548820756 © 2019 Frontier Theme